Via Matteotti, 4 - 41026 Pavullo nel Frignano (MO) - Tel. +39 0536.20567 - Fax: +39 0536.21588 - E-mail: mois009007@istruzione.it - PEC. mois009007@pec.istruzione.it
AULE VIRTUALI - CORSI ON LINE

Aule Virtuali è il progetto destinato alle attività educative di tipo cooperativo di Gruppo Spaggiari Parma

Il Gruppo Spaggiari Parma ha messo a disposizione per le scuole interessate dalla chiusura per l'emergenza sanitaria coronavirus il pacchetto software "Aule Virtuali", in maniera gratuita.

Tale sistema integrerà la didattica on line, in taluni casi, già parte di rilievo dei nostri percorsi didattici utilizzando altre piattaforme: Edmodo, Moodle…

I corsi on line saranno fruibili nel corso della prossima settimana. Per accedere ai corsi è necessario usare le credenziali di accesso al sistema "Classeviva". Gli studenti che non hanno attivato il loro account, ma utilizzano quello dei genitori/tutori devono contattare la segreteria via email (mois009007@istruzione.it). Per l’attivazione: solo l’account studente consente di accedere alle aule virtuali.

 

"AULE VIRTUALI" facilita l’interazione docente-discenti grazie alla possibilità di costruire un percorso didattico online, mostrando e condividendo in modo intuitivo esercizi, presentazioni, documenti, immagini, video e molto altro ancora, in un’unica aula virtuale.

È possibile costituire spazi di apprendimento per invitare soggetti diversi a lavorare insieme a un progetto definito: uno spazio di lavoro condiviso dove docenti e studenti possono interagire.

Il programma permette di attivare numerose aule virtuali, abilitare più docenti contemporaneamente e condurre sessioni di formazione e training efficaci e di forte impatto. L’utente può stabilire se creare un’aula a invito, per definire quali soggetti inserire nell’aula, oppure un’aula a iscrizione in cui definisce la data di inizio e di fine e il numero massimo di iscrizioni libere. Infine, l’aula virtuale può essere associata a uno spazio fisico, dove svolgere le attività in presenza.

Gli utenti possono costruire gruppi di lavoro per suddividere le classi o unire gruppi di più classi. Possono essere costituite aule composte di soli docenti, ad esempio per lavorare a un testo comune nell’ambito delle riunioni di dipartimento.

Dopo aver illustrato lo scenario di partenza nella sezione “Progetto”, il docente procede nella definizione delle caratteristiche dei ruoli degli alunni, al fine di completare i compiti assegnati. Il numero di partecipanti è definibile dal docente in relazione alla quantità di studenti e alle caratteristiche delle attività proposte.

Il docente, oltre ad avere la possibilità di monitorare l’andamento delle attività, può intervenire durante il processo di costruzione di un contenuto e valutare il prodotto realizzato attraverso test di valutazione.

==============================================================

COMUNICATO

In seguito alla necessità da parte della scuola di effettuare lezioni in videoconferenza si tenga presente:

 

“Rispetto alla modalità di lezioni in video conferenza si rende noto che le immagini ivi riprodotte hanno uno scopo meramente didattico e una finalità strettamente istituzionale, ai sensi degli artt. 96-97 L 633/41.

Pertanto, chiediamo agli studenti e ai loro famigliari e comunque alle persone che assistono all’evento/ conferenza (es. componenti del nucleo familiare) di non utilizzare le immagini riprodotte per fini differenti dalle finalità didattiche sopra esposte, intendendosi tali ad esempio fotografie/riprese/download della videolezione.

Chiunque, in spregio a quanto sopra, non si attenga alle presenti disposizioni sarà responsabile personalmente delle violazioni di cui all’art. 10 c.c, nonché di un’eventuale diffusione pubblica o comunicazione a terzi del medesimo materiale, ovvero, del trattamento illecito di dati di cui all’articolo 167 cod. Privacy, così come modificato dal Dlgs 101/2018 e comunque di qualsivoglia violazione in ambito privacy rispondendo in proprio di tutte le eventuali e possibili conseguenze sia in ambito civile che penale, e, impegnandosi, fin da ora, a manlevare l’istituto scolastico da eventuali pretese risarcitorie derivanti dalle predette violazioni”

LA DIRIGENTE ANNA FUCILE

Pubblicata il 29 febbraio 2020

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.